NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIES POLICY

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e consentire a chi utilizza il nostro sito di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze.

La presente policy sui cookies deve essere letta insieme alla Informativa sulla privacy.

Se prosegui nella navigazione del nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookies.

COSA SONO I COOKIES

I cookies sono piccoli file di testo inviati da siti web e memorizzati sul vostro computer, tablet, smartphone o altro dispositivo mobile. Essi contengono informazioni di base sulla navigazione in Internet e grazie al browser vengono riconosciuti ogni volta che l’utente visita il sito. I cookies possono anche essere cookies di prime parti se impostati dal sito visitato, oppure cookies di terze parti se inviati da un sito diverso da quello visitato.

PERCHÉ VENGONO UTILIZZATI I COOKIE

Le tecnologie di rilevamento vengono utilizzate per:

  • Stretta necessità, ovvero per garantire che il sito funzioni correttamente per i visitatori e i membri.
  • Migliorare le prestazioni del sito, ovvero per farci capire come  migliorare i nostri servizi.
  • Migliorare la funzionalità del sito, ovvero mantenendo le preferenze personali dell’utente mentre usa il sito al fine di migliorare la sua esperienza.
  • Operazioni di marketing e pubblicità, ovvero per raccogliere dati per fornire contenuti pubblicitari pertinenti agli interessi dell’utente.

GESTIONE DEI COOKIES

Questa tipologia di cookies permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del sito. Sono di due categorie, persistenti e di sessione:

- permanenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata o finché l’utente non li elimina

- di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookies sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser.

I cookies tecnici vengo utilizzati per le seguenti attività:

Attività strettamente necessarie al funzionamento - Questi cookies hanno natura tecnica e permettono al sito di funzionare correttamente. Ad esempio, mantengono l’utente collegato durante la navigazione evitando che il sito richieda di collegarsi più volte per accedere alle varie pagine o sezioni del sito.

Attività di salvataggio delle preferenze - Questi cookies permettono di ricordare le preferenze selezionate dall’utente durante la navigazione, ad esempio, consentono di impostare la lingua.

Attività Statistiche e di Misurazione dell’audience - Questi cookies ci aiutano a capire, attraverso dati raccolti in forma anonima e aggregata, come gli utenti interagiscono con il nostro sito internet fornendoci informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, eventuali malfunzionamenti. Questo ci aiuta a migliorare la resa del nostro sito internet.

COOKIE DI TERZA PARTE

Talvolta possono possono verificarsi collaborazioni con servizi di soggetti terzi, o, semplicemente condivisioni di contenuti (es. youtube etc…),  che possono usare varie tecnologie di rilevamento per fornire determinati servizi o funzioni, tra cui marketing online mirato. Queste tecnologie consentono a un partner di riconoscere il computer o dispositivo mobile dell’utente ogni volta che visita il sito, ma non consentono l’accesso alle informazioni personali del sito stesso. Il nostro sito non ha accesso o controllo su queste tecnologie di soggetti terzi, ed esse non sono coperte dalla nostra Politica sulla privacy.

I soggetti terzi possono scegliere di includere, se previsti, i widget del nostro sito nei loro siti web. In questi casi, quando l’utente carica un sito web che ha scelto di includere i nostri widget, riceviamo informazioni analitiche tramite un cookie che può essere utilizzato per migliorare i nostri dati o i nostri servizi.

COOKIES UTILIZZATI

Nome del cookie: codice alfanumerico generato casualmente

Scopo: identifica il computer di navigazione, senza alcuna raccolta di dati personali.

Scadenza: Quando termina la sessione di navigazione

Terza parte: no

Nome del cookie: NID

Scopo: Cookie Google NID, utilizzato da Google Maps per dati statistici non personali ma che potrebbero consentire il tracciamento

Scadenza: dopo 6 mesi

Terza parte: Sì (Google), collegamento privacy policy di Google >>>

Nome del cookie: PREF

Scopo: Cookie Google PREF, utilizzato da Google Maps per dati statistici non personali ma che potrebbero consentire il tracciamento

Scadenza: dopo 2 anni

Terza parte: Sì (Google), collegamento privacy policy di Google >>>

Nome del cookie: Google Analytics   

Scopo: permette di tenere traccia della provenienza dei visitatori del sito (motori di ricerca, blog, ecc.), fornisce parametri generali di utilizzo del sito (per esempio, quanto a lungo l’utente è rimasto nel sito), nonché informazioni rilevanti su ricerche/acquisti.    

Scadenza: dopo 2 anni

Terza parte: Sì (Google), collegamento privacy policy di Google >>>

DISABILITAZIONE COOKIES DAI BROWSERS

In qualunque momento è possibile disabilitare i cookies presenti sul browser; ti ricordiamo che quest’opzione potrebbe limitare molte delle funzionalità di navigazione del sito. I collegamenti di seguito forniscono informazioni sulle impostazioni dei cookie per i browser supportati dal sito: 

Se usi un qualsiasi altro browser, cerca nelle impostazioni del browser la modalità di gestione dei cookies.

Per saperne di più riguardo la gestione dei cookies sul browser dei dispositivi mobili, consultare il manuale utente specifico. Puoi anche trovare ulteriori informazioni sui cookies e su come gestirli consultando il sito www.aboutcookies.org.

Inoltre accedendo alla pagina http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte è possibile informarsi sulla pubblicità comportamentale oltre che disattivare o attivare le società elencate e che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità.

Il Portale della tradizione, dell'arte, della cultura e dell'avventura
  • Mattia Preti
  • Pinnarò
  • Mimmo Rotella
  • Mattia preti 2
  • Moneta
  • chiesa
  • Castello di notte
  • treno
  • Mare
  • lupo
  • Capo Colonna
  • fichi
  • viole
  • Tirivolo
  • Mercati Saraceni
  • San Giovanni
  • le castella
  • Stilo
  • Bronzi di Riace
  • Scolacium
  • S. C. de Bacchanalibus
  • Limoni
  • patate
  • Cipolla di Tropea
  • olio
  • liquirizia
  • castagna
  • miele
  • pomodori
  • Arance
  • Tombolo
  • Artista di strada
  • Tarantella
  • Costume
  • Telaio
  • Maschera
  • Maschera di Seminara
"Tessono ancora" di Felice Mastroianni: Qui luglio ha delle tarde primavere un sapore di ciliege montanine e fresco riso di contesi soli. Bevono a sorsi gli alberi ed i colli alle sorgive d'oro dei mattini.

FEDERICO CIMINI con l'Importanza di Chiamarsi Michele

Data: Domenica, 26 Maggio 2013

Dopo innumerevoli esperienze live e concorsi vinti esce il 28 maggio "L'importanza di chiamarsi Michele", il disco d'esordio del cantautore Calabrese trapiantato a Bologna Federico Cimini. Un concept album, una storia raccontata in canzoni, in cui vengono trattate “le avventure e le disavventure di un Michele come tanti, un terrone, un italiano". 

“L'importanza di chiamarsi Michele” racconta gli amori e gli umori di personaggi della vita quotidiana: mezzi santi e mezzi eroi che tentano, a modo loro, di sopravvivere nella società contemporanea. Il disco d'esordio di Federico Cimini è un percorso musicale che si propone di narrare l'Italia, anzi, gli italiani e la loro condizione, leillusioni gratuite, le disillusioni e le reazioni ad un contesto sociale ditutti, ma che non appartiene a nessuno. A fare da filo conduttore dell'intero lavoro è la vicenda di Michele, una persona come tante che, dopo l'ennesimapromessa illusoria di rinnovamento regalata da qualche venditore di fumo, decide di espatriare alla ricerca di un mondo nuovo e a sua misura. Presto però si accorge che scappare all'estero non è stata la soluzione ai suoi problemi, ritrovandosi a vivere in un contesto del tutto simile a quello che aveva abbandonato. Allora torna in Italia, nel suo sud, e trova sfogo manifestando la sua rabbia e contribuendo, nel suo piccolo, a creare un futuro migliore. Ma è il finale a contenere la chiave di volta della storia, in maniera del tuttoinaspettata e sorprendente, definendo la circolarità della narrazione. Attraverso il percorso tracciato dalle canzoni il protagonista del disco diventa così un uomo col quale immedesimarsi a prescindere dalla provenienza e grazie al quale rendersi conto che ognuno di noi è un “Michele come tanti”.

."Questo disco e la storia che esso contiene hanno una radice reale: è partito tutto da un mio viaggioall'estero in cui ho avuto il piacere di conoscere un uomo, tale Michele (s'intende), che aveva lasciato l'Italia e il suo sud perché non si sentiva più rappresentato dalla società in cui viveva - racconta Federico Cimini -. Una vicenda e un personaggio che mi hanno fatto riflettere molto, tanto da portarmi a scrivere alcune canzoni che sono diventate la base di un intreccio più complesso. Quell'incontro ha rappresentato la scintilla iniziale sulla sulla base di cui ho iniziato a costruire ed immaginare tutto il lavoro. La storia di Michele nasce dal basso, dalla realtà che fa i conti con la fantasia e dal prodotto mentale che ne esce fuori. Tante piccole storie di persone sbirciate, studiate, rubate, ricreate e messe insieme nelle 14 tracce che completano le avventure, gli amori, gli incontri e gli scontri di Michele, "terrone" come tanti, nella sua società malata e illusa. Un prologo, uno sviluppo, un finale ed i titoli di coda: un protagonista, un antagonista, un viaggio, una donna, un'altra donna, un altro viaggio, un'idea."

. 

Federico Cimini sarà in Tour Promozionale con "L'importanza di Chiamarsi Michele" 

 

24 APRILE  @ Busseto (PR) - Piazza Verdi

11 MAGGIO @ Carate Brianza (MB) - Piazza IV Novembre

31 MAGGIO@ Crotone - Libreria Cerrelli (h21:00)

01 GIUGNO @ Cosenza – Libreria Ubik (h18:00)

01 GIUGNO @ Paola (CS) - Arci Piera Bruno (h21:30)

02 GIUGNO @ Praia a Mare (CS) - Libreria Victoria (h18:00) 

06 GIUGNO @ Lamezia Terme (CZ) - Libreria Tavella (h18:30)

08 GIUGNO @ Amantea (CS) -  Libreria Morelli (h19:00)

09 GIUGNO @ Catanzaro - Libreria Ubik 

22 GIUGNO @ Nicastro (Lamezia Terme) - Trame Festival - Musica contro le mafie

26 LUGLIO @ Rivalto (PI) - Woodnight festival

 


BIOGRAFIA FEDERICO CIMINI

Cantautore calabrese, classe ’88, nasce artisticamente a San Lucido (CS). Trasferitosi a Bologna inizia a frequentare la scena cantautorale cittadina. Amante del rock e della musicapopolare, i suoi interessi lo portano ben presto a scrivere canzoni in cui la forte passione per la scrittura e per il sociale trovano sintesi in brani in cui si manifesta con ironia la rabbia per una realtà che genera sempre più disuguaglianze. I suoi primi live riscuotono un progressivo successo di pubblico grazie anche all'energia che lo contraddistingue sul palco. A giugno 2010 esce il suo primo singolo “Il Candidato”, che ottiene un buon riscontro di gradimento, seguito ad ottobre dall'uscita del videoclip del brano “Cosa c'è di Male”. Entrambi i brani vengono raccolti nell’ep “Non Trovo i Miei Calzini” uscito a dicembre dello stesso anno e che ottiene ottimi riscontri dalla critica. Nel 2010 e nel 2011 vince due concorsi al Bar Wolf, storico e prestigioso locale bolognese. Il 27 aprile 2011 il videoclip del brano “Cosa c'è di male” viene selezionato e presentato nella rubrica “TG1 note” in onda su Rai 1.  A giugno esce il videoclip di “Voci Stonate”, che vede come regista lo stesso Cimini. Da marzo a novembre 2012 viene pubblicato "Canzoni Clandestine", un progetto musicale a puntate autoprodotto. Nel 2012 Federico Cimini vince il concorso nazionale di Arci Real “Suoni Reali”, che gli consente l'ingresso nel roster di Arci nazionale per la stagione 2012/2013. A settembre dello stesso anno partecipa al WEYA2012 – World Event Young Artist, rassegna mondiale inserita nel contesto delle Olimpiadi culturali, svoltosi a Nottingham (UK): si esibisce in tre concerti presentando in esclusiva lo spettacolo “The importance of Being Michele” i cui brani, per l'occasione, vengono tradotti in lingua inglese. Tra i vari impegni del 2012 si esibisce al Salone internazionale del Libro di Torino, al Binario21 della Stazione Centrale di Milano sostenendo la protesta dei lavoratori licenziati dei TreniNotte, al Teatro Duse di Bologna durante una serata organizzata da l'Unità insieme ai più grandi esponenti della musica italiana, al Mei di Faenza per la rassegna "Musica contro le Mafie". Nel 2013 la sua esperienza dal vivo prosegue e Federico apre numerosi concerti del cantautore Cisco. A maggio 2013 esce il suo album d'esordio “L'importanza di chiamarsi Michele”, prodotto negli studi di Groove Sound Design da MkRecords e da un centinaio di sostenitori che hanno deciso di contribuire economicamente alla realizzazione del lavoro secondo la filosofia del crowdfunding. Federico Cimini collabora come blogger per la testata online Qualcosa di Sinistra con la rubrica “L'indifferente”.

 

Ufficio Stampa : Libellula Press  press@libellulamusic.it

Management : Mkrecords   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info Live : MKLive   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 2835 volte
Vota questo articolo
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • (0 Voti)

    Newsletter

    Seguici su: